Valerio Guiggi! Valerio Guiggi, che quindi parla con cognizione di causa. I campi obbligatori sono contrassegnati *, In qualità di Affiliato Amazon, ricevo un guadagno per ciascun acquisto idoneo, Polpa di barbabietola e cicoria Aiuta la funzionalità intestinale; Estratto di mirtillo rosso Aiuta a prendersi cura delle vie urinarie, Confezione da 8 pezzi; Peso: 8x800 g; Linea Purina One: alimentazione completa e bilanciata per il tuo gatto, Controllo del Peso: Livello moderato di grassi e calorie, con fibra e L-carnitina; Effetto Saziante: Miscela di fibre vegetali, Codici sconto prodotti per animali, ecco dove trovarli, Gattili in Italia, oasi feline e volontariato, Esposizioni feline e mostre feline 2020 – Calendario Expo Feline, Mascherina con musetto gatto lavabile rosa. Gatto sterilizzato: alimentazione corretta e sovrappeso da controllare Gatto sterilizzato – Condividere la casa con un gatto sterilizzato è pratica comune per chi ama i propri compagni felini. La prima per anzianità pultropo non ci sono piu’ e da poco più un anno stò ricostruendo il cammino verso la lunga vita e felicità dei miei gatti. Copyright Miciogatto.it - P.Iva: 03920260241 -, Sanicat 803599 Gatto diffusa Selection Mediterraneo, 15 L, SANICAT Diamonds Lettiera Perle di Gel di Silice Assorbente - 15L, Vitakraft - Lettiera per Gatti Magic Clean 15525, per 4 Settimane. Un altro metodo è quello di optare per un alimento umido che, contenendo l’80% di acqua, copre in modo soddisfacente il fabbisogno idrico del nostro Micio, anche se beve poco. COME ACCUDIRE GLI ANIMALI, Un ingrediente GLUTEN FREE ed ECO-SOSTENIBILE per i vostri mici, Quando e quanto deve mangiare il mio gatto, Il benessere dei nostri Mici parte da una corretta alimentazione. Buonasera , ho due gatti maincoon di 9 mesi sterilizzati ( maschio 7kg femmina 6kg ), vorrei sapere quali tipi di crocchette sono le più adatte. Non sta bene. In alcuni rifugi potremo adottare un gatto già sterilizzato, anche se dipendendo da quale, bisognerà pagare un importo per aiutarle a coprire i costi da loro sostenuti. Questi ormoni vengono prodotti dal tessuto delle gonadi e togliendo di netto testicoli e ovaie l’ormone scompare (o quasi, un minimo lo fanno anche i surreni ma pochissimo) dal circolo sanguigno. Castrare il gatto è un’operazione che in linea di massima si va a consigliare, specialmente se il gatto è maschio. OGNI ANIMALINO E’ UN ESSERE UMANO E VA NUTRITO COME MERITA E NON LASCIARLO IN CASA TUTTO IL GIORNO CON UNA SCODELLA DI CROCCHETTE DICENDO TANTO QUANDO HA FAME MANGIA POSSO ANDARE ANCHE AL MARE O AL LAVORO. Chiedo perdono se non ricordo percentuale corretta. Se è vero che il peso forma si conquista riducendo l’apporto calorico, è altrettanto vero che bisogna anche aumentare il dispendio energetico, facendo consumare più energia all’organismo. Il fatto che il nostro gatto sterilizzato diventi una palla non è una cosa che fa ridere (perché qualcuno inizia a ridere quando vede i gatti grassi): è un problema di salute, è come vedere una persona di 150 chili.Non sta bene. L’alimentazione del gatto sterilizzato deve quindi riuscire a bilanciare tutti gli effetti della sterilizzazione, dall’assorbimento maggiore dei grassi ai malesseri dell’apparato gastro-intestinale. Non mi invento le cose potete cercare su google se non lo conoscete il Veterinario Dott. Vedi anche: meglio cibo secco o umido nella alimentazione del gatto. I migliori sono quelli che vedono aumentare leggermente il tenore di sodio, che provoca a sua volta una maggiore sensazione di sete del gatto. Se da una parte abbiamo un minore dispendio energetico, dall’altra aumenta l’appetito. L’alimentazione del gatto sterilizzato parte con una diminuzione delle calorie giornaliere. Una buona idea è quella di proporre al nostro Micio giochi sempre diversi: topolini finti, piumini, palline,sono un ottimo modo per stimolarlo a fare attività fisica,sfruttando il suo innato istinto per la caccia. , Salve, della linea sterilized secondo lei quali marche sono buone? Chiaramente, per il cibo umido bisogna seguire le stesse regole che per il secco ovvero evitare un dosaggio troppo alto e l’eccesso calorico. Ogni essere vivente e animale va nutrito secondo il suo standard di come e’ stato progettato – creato. D’altro canto, sterilizzare il proprio beniamino è anche una scelta responsabile per chi tiene alla sua salute. Si dovrebbe considerare di fare l’intervento nel primo anno di vita. Il suo territorio verrebbe ampliato, dovrebbe scontrarsi con altri gatti maschi. Valerio mi da permesso di scrivere marche e dosaggi posso scrivere qua, altrimenti posso mandare anche una email personale ma senza creare disagio e fastidio…. Leggi anche: Alimentazione casalinga del gatto, la formula del veterinario. Per farla diminuire di peso ho comprato delle crocchette (non per gatti sterilizzati) di buona qualità e le sto dando meno della metà della dose giornaliera consigliata più una lattina di umido a giorno. Gentile veterinario di miciogatto non vorrei scrivere troppo in questo post per paura di fare spam, quindi mi limito al max. La differenza è notevole: a parità di peso del del gatto, se il primo deve mangiare 75 g di croccantini, il … Ciao. Un gatto maschio sterilizzato potrebbe sviluppare più facilmente calcoli e cistiti, andando incontro anche a blocchi vescicali. I croccantini per i gatti sterilizzati (o per gatti castrati), nonostante non seguano regole precise, di solito non sono uguali a quelli dei gatti interi: per il problema che dicevamo prima, hanno meno concentrazione energetica, ovvero meno grassi, meno carboidrati e più fibra, che oltre a non essere nutriente per il gatto facilita il transito intestinale, il materiale digerito scorre più velocemente e vengono assorbiti meno nutrienti.Scopri su Zooplus le crocchette per gatti sterilizzati. Un cibo troppo appetibile, anche se “light”, finisce quasi sempre per essere assunto in quantità esagerate da un micio sterilizzato, col rischio di pericolosi aumenti di peso. Se il Sig. Invece di riempire passivamente la sua ciotola, nascondete i croccantini nei posti più disparati, in modo che si debba adoperare a cercarli e magari sia obbligato ad arrampicarsi su mensole ad armadi per mangiare. E’ dunque importante dare solo crocchette di buona qualità al gatto, quelle con basso contenuto di minerali, specie il magnesio , onde evitare di sviluppare uroliti. Francesco. Per stimolare Micio a fare attività fisica potete nascondere le sue crocchette dentro una palla bucata, sopra mobili alti o dentro scatole da aprire. Alimentazione del gatto sterilizzato: come contrastare il sovrappeso? Tanto adorabili quanto delicatissimi, i gattini hanno però bisogno di un'attenzione particolare per quanto riguarda l'alimentazione dei loro primi mesi di vita, che determinerà anche la loro salute futura. Questo significa urine più concentrate e quindi più ricche di cristalli, minerali e batteri, con le conseguenze di cui sopra. I motivi dell’aumento di peso del gatto sterilizzato sono principalmente due: Il problema comune ad entrambe le cause è la mancanza del testosterone nel gatto maschio, dell’estradiolo se è una femmina. La funzione degli ormoni delle gonadi non è legata solamente alla sfera riproduttiva. Venendo meno i suoi istinti sessuali ed il suo desiderio di scoprire e marcare il territorio, l’attività quotidiana del gatto sterilizzato si riduce drasticamente. Il gatto tende molto a “sbocconcellare”, a mangiare poco in tanti pasti, per cui è assolutamente normale che finisca i croccantini non subito ma nell’arco della giornata o durante la notte. Alimentazione casalinga. Non conosco le sue razze io ho 2 Savannah F1 maschio e femmina entrambi sterilizzati so dire per certo che loro si sono gatti molto pesanti e attivi. …. CORDIALI SALUTI BY MONICA. Un gatto sui tre lo è. E invece basta poco, basta badare a quanto deve mangiare un gatto per mantenerlo in salute. Il gatto, infatti, discendendo dal gatto africano del deserto, è già poco avvezzo a bere ed ha un senso della sete poco sviluppato, per cui, in assenza di stimoli, potrebbe arrivare a ridurre al minimo la quantità di liquidi assunti. Quanto deve mangiare un gatto di 3-4 mesi? Nella alimentazione di un gatto sterilizzato, i croccantini non si devono lasciare ad libitum, ovvero a volontà. Questo perché la fibra “diluisce” l’apporto calorico del prodotto ed esercita un effetto “spugna”, riducendo l’assorbimento dei grassi a livello intestinale. L'ALIMENTAZIONE DEL GATTO ADULTO Per soddisfare i fabbisogni nutrizionali del vostro gatto, potete scegliere tra un cibo fatto in casa e gli alimenti di produzione industriale venduti nei negozi. A svezzamento avvenuto, dopo circa 50 giorni dalla loro nascita, ai gattini può essere somministrato del cibo diverso dal latte materno. Essenzialmente sembra chiedere perché il gatto è vivace, e se questo dipenda dalla BARF: la risposta è no, non dipende dall’alimentazione, che in questo è solo un fattore marginale. Ho una gatta sterilizzata di 6 anni che pesa poco più di 6 chili. Per cui bisogna fare attenzione e non fornire troppo cibo. – Peso gatto a 5 mesi > da 2,5 a 3 kg – Peso gatto a 6 mesi > da 2,9 a 3,1 kg – Peso gatto aulto > da 3,5 a 4,5 kg. Mi creda anche se davo i grammi su misura senza eccedere avevano malesseri e calcoli e aumentavano di peso epigrizia. Gatto di 7 mesi, sterilizzato e.. non calmo . Per il veterinario di miciogatto. Ciao a tutti! Purtroppo il discorso è molto contorto e, soprattutto, privo di punteggiatura, per cui ammetto che ho avuto difficoltà a capire. Per cui utilizzare il cibo umido, che è più ricco di acqua, lo costringe a “bere necessariamente” e ad evitare questi problemi spiacevoli. I gatti con più di 7 anni si considerano "senior" o "maturi" e avranno bisogno di cibo specifico per le loro esigenze. La corretta alimentazione di un gatto è parte integrante della sua crescita.Occorre sempre fornire al proprio amico la quantità e tipologia di cibo giusta per la sua età. L’altro motivo, sempre dovuto alla mancanza di testosterone, è il fatto che i principali movimenti del gatto sono proprio quelli che fa per cercare le gatte: se togliamo il testosterone, quindi lo stimolo della ricerca, il gatto non andrà più in giro. Se il gatto vive in casa è necessario garantirgli un alimentazione sana e completa e trovare il tipo di cibo che più gradisce.Per questo è importante saper leggere le etichette sul cibo che compriamo al gatto che sia secco o che sia umido. Attenzione, però: come detto in precedenza, questi prodotti sono anche i più appetibili ed i più ricchi di calorie, per cui, onde evitare di aggravare il rischio di sovrappeso, vanno dosati con oculatezza. Ne va messa nella ciotola la quantità indicata giornaliera divisa per i diversi pasti da fare al giorno, ma non più di quella. Una volta divenuto adulto, per un’alimentazione corretta il gatto deve mangiare solitamente due volte al giorno, mattina e sera se viene nutrito con alimentazione umida. Mi fa molto piacere essere messa in contatto con personale qualificato, fammi pure scrivere a info@miciogatto.it. tra l’una e l’altra? Inoltre vorrei capire se valgono anche per i gatti sterilizzati gli stessi valori di riferimento che date nel vostro articolo su come leggere le etichette ( intendo le percentuali di proteine grezze, fibre ecc). Buona sera a tutti e a lei Sig. Più che altro cerca di dargli la dose scritta sulla confezione dei croccantini e umido e non di più. La sterilizzazione nel gatto è probabilmente l’operazione chirurgica più diffusa ed una questione rilevante riguarda proprio l’età migliore in cui effettuarla. Ma mi permetto di dire Che è risaputo, e scientificamente provato potete dire quello che volete che le crocchette portano a malattie, calcoli, diabete, displasiee ecc. Io non parlo con cognizione di causa ma su aggiornamenti, eventi che mi sono trovata dentro anche io come tutti e stavo portando l’animalino alla peggior vita e salute e grazie all’intervento a una alimentazione prettamente BARF su misura e pochi altri accorgimenti i miei felini godono di ottima salute…si…si…tanta disinformazione, forse programmazione mentale e bisness o moda non so di preciso. Nel gatto sterilizzato, infatti, diminuisce il rischio di morte accidentale dovuta ai vagabondaggi durante i calori e, soprattutto, viene minimizzata l’incidenza di malattie sessualmente trasmissibili o il cui contagio avviene mediante graffi e morsi, come, ad esempio, la FIV, immunodeficienza felina o la Felv, la leucemia felina. Per maggiori informazioni o altre foto contattare Cristiana al numero : 340 963 351 Regalo il gatto grigio della foto. Per questo predisporre una giusta alimentazione per il gatto sterilizzato è molto molto importante. Concorso Letterario e Artistico “Riccarda Miriam Giraudi”. Molti credono che parecchie proteina facciano male al fegato e reni del gatto, a me i veterinari mi hanno detto di no loro sono carnivori, non vale lo stesso discorso di noi esseri umani che se viviamo solo di carne facciano BOOOM. Leggi tutto da qui. La possibilità della sterilizzazione deve essere tenuta in considerazione nel periodo in cui la gatta è giovane. La ringrazio Sig. Se hai domande o vuoi chiedere consiglio, scrivi nei commenti! Io non conosco il Dott. In un gatto sterilizzato, infatti, il metabolismo energetico si riduce di circa il 20%, mentre aumenta l’appetito.Quindi anche le calorie apportate con la dieta devono essere diminuite. prima svogliati e pigri e dopo molto attivi e felici…..non voglio andare in discorsi particolari per non aprire discussioni con utenti di marche o che non amano e sono d’accordo con la barf. Un gatto di sei mesi può mangiare dalle 4 alle 3 volte al giorno. La Barf previene i calcolcoli? Ciao Silvio, si meglio di si. Vorrei sapere se come marca va bene e anche le quantità sono giuste, ah, lui non si muove molto è sempre in casa! Alessandro Prota e la mia affermazione ve la confermerà con spiegazioni più professionali. I gatti sono per natura cacciatori e carnivori. Gli alimenti specifici per gatti sterilizzati, quindi, devono in primo luogo incoraggiare il micio a bere di più. Aiuta a ridurre gli effetti della sterilizzazione sul peso la sua formula adattata che include fibre vegetali, come la fibra di pisello, e un livello moderato di grassi, aiuta a ridurre il contenuto... Linea Purina One: alimentazione completa e bilanciata per il tuo gatto, Crocchettes per Gatti Sterilizzati: Contiene salmone e altri ingredienti ottimali per una dieta equilibrata, Controllo del Peso: Livello moderato di grassi e calorie, con fibra e L-carnitina, Benessere del Tratto Urinario (controllo del pH urinario): Grazie a una composizione minerale equilibrata che aiuta a mantenere un pH urinario ottimale, Alimentarlo con croccantini appositi per gatti castrati (chiedere consiglio al veterinario) o diminuire le dosi, Evitare una dieta casalinga improvvisata, in caso consultare un veterinario esperto in nutrizione, Dare al gatto solamente la quantità giornaliera di croccantini, evitando di lasciare sempre il cibo a disposizione. Ciao Fabio, Li consigliano fino ai 12 mesi. sono pienamente d’accordo che c’è tanta disinformazione. e loro atteggiamento cambia molto? Ora ha 5 mesi Il mio gatto Leo di 5 mesi questa mattina mentre stava fuori giocando, mentre sono entrata in casa a vestirmi sono uscita fuori erano le 8 e non c'era più. Se questo comportamento diventa ossessivo, il leccamento comporta l’ingestione di una spropositata quantità di pelo che, nei casi più gravi, può portare all’ostruzione dell’apparato digerente, con stipsi e vomito. Buongiorno Flavia, in genere i croccantini per gatti sterilizzati sono più leggeri rispetto ai normali, ma bisogna sempre vedere ingredienti e composizione, come spiego negli articoli del sito che riguardano l’alimentazione. Poi in carattere tecnico e specifico non so spiegare molto bene….Mi corregga il veterinario Dr. Valerio. Un gatto sterilizzato, non ricevendo più alcuno stimolo sessuale o territoriale, può arrivare a trascorrere il 30% del suo tempo di veglia toelettandosi. Tutto ciò può essere anche molto importante per badare alla salute della nostra amica a quattro zampe, in quanto la sterilizzazione potrebbe contribuire al contenimento del rischio dei disturbi mammari, se l’intervento viene effettuato prima della pubertà. Premetto che i miei gatti fin ora non anno mai avuto problemi di salute e vivono molto a lungo superiori alla vita aspettative di un gatto e in tutto l’arco di loro vita rimangono molto attivi, calano solamente in vecchiaia (naturalmente) … ma io continuo a non comprendere perchè cibo industriale hanno creato disagi neli mici e con basf no? Da notare che le crocchette per gatti sterilizzati, però, non sono obbligatorie: un gatto castrato può mangiare anche croccantini per gatti adulti, l’importante è che vengano regolate le dosi. vorrei comprendere tutto li. La mia razza preferita è sempre prendere 2 fratelli maschio e femmina della stessa cucciolata non per accoppiamento ma per loro felicita. Grazie. Ho un gatto maschio sterilizzato di 7-8 kg., europeo, e ogni volta che miagola, se non è per essere accarezzato, gli diamo da mangiare crocchette per gatti sterilizzati. che regalare un animalino al proprio figlio cane o gatto non è un gioco, e’ come dare il nostro bambino a una baby sitter di 9 anni, non e’ lo stesso discorso ma io lo considero tale forme un discorso peggiore, perchè un bambino all’età dovuta parla, un gatto o un cane….ma io mi riferisco a gatti non parlano. Sono il veterinario di Miciogatto, Valerio. By Monica. Tra i 6 mesi e l'anno, è possibile combinare cibo per gattini e formule per adulti. Sono un pó confusa perché alcune marche non fanno distinzione tra adulti e kitten sterilizzati ma appongono semplicemente la dicitura sterilizzati. Ciedo perdono per la punteggiatura e errori ma non conosco al 100% italiano corretto. I cuccioli vengono generalmente sterilizzati a circa 6 mesi. Volevo chiedere per un gatto castrato quale deve essere la percentuale di proteine presente nelle scatolette e nei croccantini? Che è la Barf? Grazie, Elisa bisogna vedere l’etichetta del singolo prodotto, Per il mio gatto di 8 mesi gia sterilizzato vanno bene i croccantini per kitten sterilised? A volte è una decisione saggia e responsabile per evitare il diffondersi di colonie di gatti destinati al randagismo oltre che di tutela per la sua salute. A parità di volume di mangime, quindi,quello più ricco di fibra apporterà sicuramente meno energia.Inoltre, la fibra esercita un transitorio effetto saziante a livello dello stomaco del micio che quindi, anche se per poco tempo, si sentirà pieno e smetterà di mangiare. Elisa. Il tempo trascorso a dormicchiare sul divano aumenta, così come si abbassa il suo metabolismo. Altrimenti la tendenza del gatto è quella di effettuare ripetuti piccoli pasti nell’arco della giornata, soprattutto con gli … Buona sera a tutti nel forum e agli amministratori: I gatti che vivono nelle nostre case sono ormai in larga percentuale sterilizzati. Oppure è meglio una a testa? Queste sono regole di base che bisognerebbe sempre seguire, se abbiamo un gatto castrato, e la cosa più importante è che non sono una cosa passeggera: andranno seguite finché il gatto rimarrà in vita, perché il rischio che ingrassi c’è sempre, ed è la cosa che maggiormente bisogna evitare. Quello che volevo far riflettere a genitori ecc. Riassumendo, le regole di alimentazione per il gatto castrato: https://www.miciogatto.it/new/wp-content/uploads/2019/03/consigli-alimentazione-gatto-sterilizzato-castrato.jpg, https://www.miciogatto.it/new/wp-content/uploads/2020/02/logo-300x168.png. L'alimentazione è un fattore decisivo per la salute dei nostri amici a quattro zampe. Al contrario, non è mai conveniente ridurre troppo l’apporto di proteine animali, magari a favore di quelle vegetali, contenute nei cereali. GLI AMMINISTRATORI SE MI DANNO IL CONSENSO FAREI PARLARE CON PERSONALE QUALIFICATO, PER IL BENESSERE E LA SALUTA DEL NOSTRO ANIMALINO CHE E’ UN ESSERE VIVENTE E NON UN GIOCATTOLO A CROCCHETTE.

Lettera Per Anniversario Di Sacerdozio, Costo Annuale San Raffaele Medicina, Anni 80 Musica, La Famiglia Pig La Canzone Dell'arcobaleno, Marco Bocci Figli, Libri Sulla Musica, Prezzo Sigarette San Marino 2020, Protezione Civile Liguria Allerta, Potenza Elettrica Assorbita Elettrodomestici,